Cercare il regno di Dio e la Sua giustizia

Per un anno, il primo dell’esistenza della Casa per anziani ‘Chiara Lubich’. abbiamo vissuto nella sorpresa dell’arrivo costante della Provvidenza di Dio, fino ad abituarvici, o quasi. Perché, in realtà, non ci si abitua mai all’intervento dell’amore del Padre che «Non lascia cadere nemmeno un capello senza il suo consenso» e che, se nutre anche gli uccelli del cielo, quanto più pensa ai suoi figli più bisogno e, precisamente, ai nostri anziani!

Visita ad un’anziana nella sua umile abitazione.

L’esperienza della “Provvidenza” è stata palpabile, puntuale, abbondante… ci ha riempito di gratitudine verso le sue “mani visibili”. Vale a dire, le tante persone, in tante parti del mondo, che hanno voluto partecipare concretamente al nostro sogno di accogliere e nutrire più di 50 anziani a Lámud, piccola città dell’Amazzonia peruviana dove si trova il nostro Centro.

Ma con lo scoppio della guerra in Ucraina, l’attenzione dei nostri donatori si è spostata proprio su questo dramma in corso. Da un giorno all’altro, quegli aiuti hanno preso un’altra direzione. Ed era logico che fosse così!

Due anziani che ora abitano presso l’Hogar Chiara Lubich.

I nostri nonni, però, avevano comunque bisogno di nutrimento, delle nostre cure, nonostante la guerra e le tante calamità e i conflitti che accadono nel mondo. Si era accumulato, anche, un debito che doveva essere saldato al più presto. Come fare?

Confesso che, in questi mesi, ho avuto anche il dubbio che non si stesse “Cercando anzitutto il Regno di Dio e la sua Giustizia …”, come invita il Vangelo. Perché lì, Gesù promette che, se lo facciamo, «tutto il resto arriva in sovrappiù» (Mt 6,33).

Questo pensiero non mi lasciava in pace, anche se vedevo gli amici, con i quali portiamo avanti questa iniziativa, che restavano sereni, come sempre. Almeno esternamente. “Avranno più fede di me?” mi chiedevo.

Nell’Hogar Chiara Lubich c’è una grande empatia tra i bambini e gli anziani.

Giovedì scorso, alla Messa, ho dichiarato a Gesù il mio desiderio di raddoppiare gli sforzi per “Cercare il Suo Regno”, senza avere altre preoccupazioni. Fare di tutto perché Egli “regni” in mezzo a noi e tra tutti, sicuro che “Il resto” arriverà. È stato un atto di fede fatto un po’ al buio…

Ieri, ho ricevuto un messaggio da una coppia di amici che, qualche mese fa, ci aveva già inviato un sostegno: “Vi abbiamo inviato un contributo che dovrebbe arrivarvi il 20 giugno. Saluti!”.

Giusto il tempo di comunicarlo ai miei amici dell’“Hogarcito”,  che è arrivato un altro messaggio: “Abbiamo pensato di assicurare il sostegno ai ‘nostri nonni’ ancora per qualche giorno. Il nuovo contributo arriverà il 22 o 23 giugno”.

Ancora una volta la provvidenza di Dio ci sorprende e ci sostiene! Ma, soprattutto, ci convince di quella che è la nostra parte, senza doverci preoccupare e senza mai perdere la fede. Al resto ci pensa Lui… per davvero!

Gustavo E. Clariá

Hits: 93

Informazioni su Gustavo Clariá 117 Articoli
Nato a Córdoba, Argentina, nonno piemontese, economista, comunicatore, scrittore. Ho vissuto la metà della mia vita in Europa (Italia in particolare) e l'altra in America Latina. Giramondo, aperto alla conoscenza di altre culture. L'unità, nel rispetto della diversità, della famiglia umana, è il mio orizzonte. Cerco, quindi, di vivere la mia giornata "costruendo rapporti" di concordia e di unità. Il mio contributo alla pace.

31 Commenti

  1. Me ha encantado comprobar en tu relato como la providencia siempre se manifiesta, como un acto mágico que solo Dios sabe realizar. Hermoso.

  2. Bella la tua esperienza di providenza… preghiamo : riceverete il centuplo. Noi siamo andati à Madagascar da Chiarella e Xavier, quanta povertà anche lì… abbiamo aiutato lì…scusaci..

  3. Grazie Gustavo, qué fe la tuya!! Seguro que Jesús está feliz de toda tu donación y pasión con que te donas. Gracias de corazón porque también me ayudas a realmente ser más constgante en pedir la providencia para el Hogarcito.

  4. Che emozione questa esperienza, Gustavo! E’ toccante vedere queste immagini e cogliere l’amore e la dedicazione vostra ed il senso di famiglia tra questa gente che vale più delle ricchezze terrene. Come dici, “cercare dapprima il regno di Dio…”. Un grande saluto e abbraccio da tutt’un altro mondo!

  5. Grazie per il tuo stancabile essere e fare, carissimo! Ti sono sempre vicino e unito a quello che fai di aiuto per tanti e, in particolare, per quelli anziani, “uomo accanto a uomo”, in questa nostra Umanità sofferente, bisognosa di amore.

  6. Hola Gustavo, hermoso relato es la fe, la esperanza que nos alimenta cada día y que se cumpla el Evangelio Dios provee, alimenta a las aves cuanto más al hombre.
    🤗 Bendiciones

  7. Ay Gusti, qué experiencia fuerte estás contando! A mí también me venía esa duda… Creo que nuestro camino es un “triatlón”, cada día, cada uno con lo que le tocó. Pido a Dios que los siga ayudando, a todos, sin su ayuda no vamos a ningún lado. Gracias por compartir!

  8. Dios no nos abandona. Se demora un poquito entretenido en su camino porque también tiene que atender a más personas, pero llega en el momento preciso. A veces nos sorprende en el momento menos esperado. Un abrazo!

  9. Tal cual, Gustavo! Te confieso que nunca dudé de la Providencia. Sobre todo con la venida de ustedes a Lámud. A veces me pregunto … qué es lo que Jesús quiere de todo esto? No lo sé. Se lo dejo a su fantasía que, por lejos, supera la mía. En lo que a mí respecta, siento que tengo que estar a su juego. Nada más.

    • Hola Gustavo, hermoso relato es la fe, la esperanza que nos alimenta cada día y se cumpla el Evangelio Dios provee, alimenta a las aves cuanto más al hombre.
      🤗 Bendiciones

  10. Grazie mille Gustavo!
    Le tue esperienze sono sempre perle preziose di vita vissuta alla luce del vangelo.
    Quando leggiamo i tuoi scritti, a parte che ci sembra sentire la tua voce, restiamo sempre più colpiti dalle tue esperienze con tanta fede nella provvidenza.

  11. Grazie Gus! Preghiamo per la pace in Ucraina e che l’opera di Dio continua a compiersi in tutto il mondo, compresa l’amazzonia peruviana 🤗

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.