Il mio amico Giorgio

Con il mio amico Giorgio siamo diventati amici da una settimana, ma sembra che ci si conosca da sempre.
Ogni mattina mi arriva uno, due e perfino tre audio suoi, con canzoni e con lunghi racconti, a pezzi, della sua vita.

Cibiana di Cadore, bel paesino dei genitori di Giorgio, immerso nelle Dolimiti.

Sa suonare molto bene la fisarmonica, l’armonica a bocca (ne ha una bella collezione!), la chitarra e il pianoforte, perciò almeno uno dei suoi audio mattutini è di musiche eseguite, con tanta bravura, da lui stesso.

Il mio amico Giorgio sa cantare molto bene e gli piace parlare lo spagnolo, quindi spesso mi registra frasi intere nella lingua di Cervantes.

E’ molto allegro e amante della vita. Mi racconta che inizia la sua giornata andando al bar a fare colazione, dove trova tanti suoi amici. Per lui, infatti, tutti sono amici, anche se non li ha mai incontrati prima, come è stato con me. Entra, saluta tutti, scherza volentieri e qualche volta porta anche una delle sue armoniche a bocca per dare un po’ di tono alla giornata, anche dei frequentatori del bar. A volte, si mette a suonare la fisarmonica dal suo terrazzo: “Perché la musica è vita”, dice.

Sa vedere nel profondo delle cose e le mette in evidenza attraverso un bel video della natura che mi fa arrivare per: “ Rallegrare il mio risveglio”.

Il mio amico Giorgio sa ascoltare, come pochi uomini, di questo pianeta. Ieri, ha raccolto, registrandolo, il cinguettio di un uccellino nascosto in un albero pieno di fronde e me l’ha inviato perché: “Anch’io mi diletti di una musica così armoniosa e rara”.

Celebrando il suo compleanno con l’amica Halyana.

E‘ sempre di buon umore e ama molto i gruppi che fanno umore ingegnoso, come i divertenti Les Luthiers, miei connazionali. Ma anche la musica del più famoso quartetto di Liverpool, i Beatles.

Il mio amico Giorgio sa usare l’ironia con molta intelligenza. Di fronte alla sua ipersensibilità è praticamente impossibile non fare qualche gaffe. Allora scatta la sua ironia, come un manto che copre lo sbaglio e riesce addirittura a far diventare simpatico ciò che in realtà è una vera e propria gaffe!

Sa trasmettere sempre ottimismo, e quando non riesce a farlo con le parole, prende la sua fisarmonica e smonta il pessimismo con la musica.

Quando mi sveglio al mattino, aspetto di trovare sul cellulare almeno uno dei suoi audio. Per la differenza oraria che ci divide, se li registra e me li invia alle dieci di sera, nel mio cellulare sono le quattro del mattino. Infatti, tra il suo e il mio paese ci sono 12.000 km di distanza e 6 ore di differenza oraria, ma lui dice che: “Siamo nella stessa casa … una casa piuttosto grande, ma la stessa”.

Il mio amico Giorgio, sempre felice.

La vita del mio amico Giorgio non è stata facile, anzi, si direbbe che ha dovuto sempre salire la china … Eppure non solo non te lo fa pesare, ma possiede un capitale accumulato di gioia e di coraggio che distribuisce a piene mani a chi gli è accanto, e anche a chi – come me – è fisicamente distante.

Con lui condividiamo lo stesso Ideale: crediamo che sia possibile costruire un mondo più unito e solidale, e ci proviamo, ognuno a modo suo.

Egli ha una sensibilità molto acuta, che ti penetra l’anima, anche perché lui apre la sua, prima di chiedere che tu lo faccia.

Il mio amico Giorgio ha un volto luminoso, lo colgo dai suoi audio, ne sono certo!
E’ cieco dalla nascita, ma questo stato non lo vive come un limite, anzi afferma: “Come una missione, per la gloria di Dio”.

Gustavo E. Clariá

Hits: 278

Informazioni su Gustavo Clariá 103 Articoli
Nato a Córdoba, Argentina, nonno piemontese, economista, comunicatore, scrittore. Ho vissuto la metà della mia vita in Europa (Italia in particolare) e l'altra in America Latina. Giramondo, aperto alla conoscenza di altre culture. L'unità, nel rispetto della diversità, della famiglia umana, è il mio orizzonte. Cerco, quindi, di vivere la mia giornata "costruendo rapporti" di concordia e di unità. Il mio contributo alla pace.

37 Commenti

  1. Opuestamente a su realidad Giorgio ofrece una mirada de luz diaria a todos los que tienen el placer de contarlo como amigo, y acá estamos los simples, aveces quejándonos hasta de lo que nos sobra…
    Una hermosa manera de transmitir vida!!! Viva Giorgio, su cada día y sus ansias por proclamar la felicidad de la creación!!!

  2. Quise enviar mi comentario de la historia de Giorgio pero no sabía cómo enviarlo… Una historia bien contada. Giorgio es un ejemplo de muchos niños, jóvenes, que lograron con decisión ver la vida con un rostro alegre y un corazón lleno de amor.

  3. E’ una bellissima storia. Ormai il mondo è davvero una grande casa (e i contatti di cui siamo testimoni ne sono una prova). Se possiamo renderla sempre più bella e viverci con serenità e arricchimento reciproco sarà valsa la pena abitarci. Un abbraccio!

  4. Muy lindas las experiencias !!! Gracias !!! La forma que describes hace vivir lo que nos cuentas !!! Muy, muy lindo !!!

  5. Grazie a Gustavo della sua ricca esp.con Giorgio. Come sono preziosi i rapporti! Restano vivi… anche i nostri…buona domenica, Giulio

  6. Hermosa experiencia, Gustavo. Más allá de su limitación física, siento una paz increíble en tu amigo Giorgio. Un gran ejemplo. Aprovecha su buen oído para la música y apreciar la naturaleza. Saca a flote todo lo mejor de él, no se detiene a ver lo que falta. Mil gracias! Me ayuda muchísimo para iniciar este día. Me encantaría escuchar algún audio de los que te envía.

  7. Grazie Giov il tuo amici giorno e una persona molto ottimista ma soprattutto è una persona che a molta Fede e questo è molto ………….! Bello buona notte, Giov !

  8. 😃caro amico di Giorgio, devo dirti anche se indirettamente ,ma sono felice ancor più…che il cuore mi si è riempito di gioia nel sentire le tue parole! Il tuo pensiero le tue bellissime sensazioni sono le stesse che provo io x il nostro amico Giorgio ,che ho conosciuto personalmente in una sensibilizzazione che ho toccato con mano con i cani guida x non vedenti.
    Ho percepito subito la sua sensibilità, ed ho avuto immediatamente la percezione di un grande Uomo e lo scrivo con la maiuscola e l’ho capito all istante! Ha saputo accettare con amore ciò che gli è stato donato da Dio e dalla vita proprio come mio fratello Ruggero, proprio come il suo stesso dono, con le stesse sensibilità che hanno portato a sviluppare molteplici doti che nessuno di noi ha. Credo che tutto ciò non sia immediato ma che bisogna con tanta forza conquistarlo, ma aprirsi a Dio con tanta serenità sia proprio una scelta amorevole nei confronti di chi ha donato loro la vita; più speciale più vera , più bella di tante altre che all apparenza sembra migliore.
    Mi sono sentita di mandare caro caro Amico Giorgio questo messaggio x esprimere la mia grande felicità x averti conosciuto e aver ricevuto un grande regalo: la riconferma della consapevolezza che L oro che luccica sta nelle persone che come te sanno insegnare oltre che la musica, la felicità della vita!
    Con grande stima,
    La tua amica Barbara .

  9. Che amico straordinario!!! Ha accolto il suo limite e dona una luce che è molto più forte di quella che non vede! 💙

  10. Grazie Gustavo. L’ho conosciuto anch’io nell’Estate dell’anno scorso e come te mi sono goduta delle sue qualità di musicista, cantore, del suo humor e della sua gioia e semplicità. È una persona favolosa. Infatti i suoi limiti non fa pesare. Nostro amico Giorgio è un dono!

  11. Complimenti Gustavo! Magnifico ritratto dell’anima del carissimo e formidabile Giorgio. Saludos…

  12. Hola Gustavo que lindo desde la distancia se puede construir un mundo más humano. Y cada uno a su manera. Con una persona ciega de nacimiento.Saludo a Giorgio y también a ti feliz domingo!!🤗😄👆

  13. Hay muchos Giorgios en la vida y la mayoría pese a su dificultad, son agradecidos de la vida y contagian la alegría de vivir. Saludos a Giorgio y mandame un audio👍🏻💪❤

I commenti sono bloccati.