"Sono Libero di Amare. La mia vita con la SLA"

Pubblico volentieri la lettera che mi fa arrivare Chiara Favotti, responsabile dell’editing del libro che verrà presentato il 12 ottobre a Castel Gandolfo sulla forte esperienza di Francesco Sala, portatore di SLA. Un vero canto alla vita.

“Ciao carissimi, vi scrivo per farvi tutti partecipi di una bella iniziativa che ci sarà sabato prossimo, 12 ottobre, alle ore 17.30 al Centro Mariapoli di Castel Gandolfo.

Si tratta della presentazione del libro di Francesco Sala: “Sono Libero di Amare. La mia vita con la SLA”. Questo libro, di cui ho curato l’editing, è uscito da poco per BCSMedia editore.

L’autore, un volontario del Movimento dei Focolari che abita in provincia di Lecce, pur vivendo in una situazione di immobilità totale (infatti comunica e scrive con il solo movimento delle pupille, attraverso un comunicatore oculare) è un esempio trascinante di libertà, di amore ai fratelli e alla vita. Lui stesso sarà presente insieme alla moglie Paola.

Al volume hanno dato un contributo Michel Pochet, che ci ha gentilmente donato una sua opera per la copertina, e  Flavia Caretta, che ha firmato l’introduzione. La prefazione è di Massimo Mauro, noto giornalista e Presidente dell’AISLA (Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica). Il ricavato della vendita è destinato a sostenere la ricerca e i progetti di AISLA onlus. 

La presentazione, che sarà parte integrante del congresso dei pre volontari, è aperta a tutti: possiamo invitare amici, colleghi, persone che appena conosciamo, vicini di casa… Mi permetto di dire che si tratta di una occasione da cogliere al volo, in quanto quella di Francesco è una testimonianza di Vangelo vissuto in pienezza e con gioia. La sua esperienza, poi, nel dibattito di questi giorni sui temi che riguardano il fine vita, risulta particolarmente attuale.

Vi allego l’invito, che all’occorrenza si può anche stampare in formato A3 per farne una piccola locandina da appendere in parrocchia, a scuola, nei luoghi di lavoro….

Per qualsiasi informazione o richiesta, o per comunicarci la partecipazione di personalità civili o ecclesiali, potete scrivermi all’indirizzo di posta elettronica: chiarafavotti@gmail.com.
Grazie. Vi aspettiamo numerosi! Chiara Favotti”.

Importante: ho saputo che per spostarsi con un’ambulanza privata da Lecce a Roma, Francesco e Paola Sala hanno bisogno di €3.500. Se qualcuno volesse collaborare alle spese del viaggio può rivolgersi a Chiara Favotti.

Scarica invito

Hits: 156

Informazioni su Costruendo Rapporti 21 Articoli
Nato a Códoba, Argentina, nonno piemontese, economista, comunicatore, scrittore. Ho vissuto la metà della mia vita in Europa (Italia in particolare) e l'altra in America Latina. Giramondo, aperto alla conoscenza di altre culture. La unidad de la familia humana, en el respeto de la diversidad, es mi horizonte. Cerco, quindi, di vivere la mia giornata "costruendo rapporti" di concordia e di unità. Il mio contributo alla pace.